Facciamo una collanina insieme?

come creare una collana con tua figlia

La tua Principessa ruba le collane dal tuo portagioie? Divertiti con lei a crearle! Per me e mia figlia Arianna è un modo simpatico e creativo per trascorrere un po’ di tempo insieme.

Appena mi vede prendere “la scatola dei lavorini“, lei la chiama così, è sempre con me, lasciando qualsiasi altra cosa.

Ci divertiamo e passiamo del tempo insieme con perline, ago, filo, colla, colla a caldo e qualsiasi altra cosa.

Le bambine si sa, vanno matte per collane, braccialetti, fermacapelli e passate! Arianna non era da meno ed ha iniziato a prendermi le mie (non vi dico la mattina prima di andare a lavoro… non trovo mai quello che mi serve!),

allora abbiamo iniziato a crearle ed è stato un successone!

Scegliamo insieme le perle, il colore del filo e poi… via! Inizia la creatività.

Faccio sempre scegliere a lei cosa creare, mentre io mi limito a chiederle il perché della scelta ed a passarle le cose, per capire meglio cosa le piace, cosa la incuriosisce, colori, materiali… e poi così parliamo di quello che ci piace mentre lo stiamo facendo!

Ci confidiamo perfino: “Mamma oggi mi sono fidanzata con quello e poi quell’altro!”. Quante risate che mi faccio sotto sotto… è troppo bello!

Poi mi diverto a vedere quelle manine tenere che sprigionano energia e che migliorano ogni volta in manualità e precisione, ma la cosa che mi piace davvero tanto è lo sguardo della mia bambina, concentratissimo.

Si vede che il cervello sta andando a mille, ma è uno sguardo sereno, pieno di vita e di voglia di imparare, di fare sempre meglio e questo

mi rende orgogliosa e quasi protettiva di quei momenti intimi tra me e lei.

E’ straordinaria poi l’espressione di felicità che ha quando ha finito! “Mamma guarda! Questa la porto domani all’asilo e la faccio vedere alle mie amiche!”.

Giustamente poi, per un paio di giorni va sfoggiando il suo nuovo gioiello “handmade by Arianna” ed io sono davvero contenta per lei!

Le perline nelle immagini sono perline in legno che potete trovare nel nostro negozio on line di giocattoli.

Vi divertirete un sacco! Fateci sapere!

A presto. Elisa

Share

BadaBirba

L'idea di chiamare il nostro negozio Bada Birba deriva da un'esclamazione che spesso abbiamo rivolto con il sorriso ai nostri bambini quando facevamo un pochino i monelli. "Bada", in Toscana sta per "fai attenzione", mentre "Birba" è il diminuitivo di "birbante".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *